Mi chiamo Valentina Motteran, sono veneta e di professione sono video maker e web designer freelance.

Ho sempre avuto la curiosità, la predisposizione e la necessità di capire come migliorare i miei stati d’animo, segnati dai fatti della vita e da un temperamento piuttosto impegnativo. Tutti affrontiamo difficoltà più o meno faticose, e non sempre riusciamo a superare i momenti complicati e dolorosi. Non troviamo la forza e soprattutto non conosciamo i modi per aiutarci a stare meglio.

Non sapendo come e cosa fare, spesso, lasciamo che la vita segni ciò che siamo, stando in attesa che, magicamente, le cose si aggiustino da sole. Per anni, mi sono aspettata che qualcuno o qualcosa facesse migliorare la mia vita, mi facesse sentire sicura, tranquilla, serena, che riempisse vuoti creatisi tanto tempo prima, che mi desse ciò che credevo mi mancasse. In realtà non sapevo cosa mi mancasse.

Per questo, andavo un po’ alla cieca e tutti i miei tentativi mi portavano sempre allo stesso punto: nulla cambiava mai. C’era sempre una strana vena di fatica, di rabbia e di bisogno che non mi abbandonava.

Poi è accaduto qualcosa. Mi sono stancata di aspettare e di avere bisogno.


" Mi sembrava una schiavitù auto imposta."


Perché non potevo stare bene in maniera autonoma? Perché dovevo aspettare qualcosa o qualcuno per essere serena?

A poco a poco ho deciso di non volermi più sentire dipendente da ciò che non potevo comandare e che mi lasciava in balia degli eventi o delle persone. Così ho sperimentato, alle volte ho sbagliato e altre, ho cambiato idea.

Ho passato molti anni cercando ovunque qualcosa che solo io potevo darmi. Se non lo sai, continui a guardare altrove senza mai trovare ciò che ti serve. E’ molto più semplice di quello che si crede ma è molto difficile capire tale semplicità.

Ho, finalmente, capito cosa mi mancava: mancavo io, con me.

Una relazione di comprensione, perdono e cura di me stessa. Mi mancava sicurezza in ciò che ero.  Ho cercato di conoscermi prima da lontano, per imparare poi a starmi vicina, con maggiore comprensione.

Ho capito che tutto girava attorno al rapporto che avevo intenzione di avere con me stessa. Era la sua assenza che mi rendeva insicura e non mi faceva valutare e tenere in considerazione ciò che fino a quel momento avevo fatto. Perché,  anche se non era nulla di eroico o grandioso, era vita con un proprio bagaglio a seguito, come abbiamo tutti.

Dopo circa due decenni di ricerca di un rapporto sano e di cura con me stessa, sono riuscita a trovarmi, attraverso una relazione di comprensione, affetto, accettazione e perdono, in modo sereno e lucido.

Oggi sono verso i 40, e solo negli ultimi anni ho capito cosa significa per me essere sicuri di se stessi e, quindi, avere un sano rapporto con la propria interiorità:


" Significa accettare la propria storia, imparare a perdonarsi (e a perdonare), riconoscere i propri pregi, essere consapevoli dei propri limiti e cercare di fare il possibile per superarli e migliorare."


Questo blog rappresenta la possibilità di condividere ciò che ho imparato in prima persona, per stare meglio nei momenti difficili, in modo autonomo.

Si tratta dei consigli che do a me stessa, quando ne ho bisogno e, devo dire, mi aiutano sempre.

Sono un modo per riportare l’attenzione su noi stessiperché é lì che troviamo e troveremo sempre le risposte.

Per questo voglio condividerli con te, in un percorso di miglioramento che, mi piacerebbe, facessimo assieme.

Spero tu possa trovare qualche spunto e riflessione che ti aiutino nel tuo quotidiano, nelle tue relazioni e soprattutto nel rapporto con te stessa. È il più importante che hai perché, ricordati, senza di esso non è possibile averne con gli altri.

Questo è tutto. Ti ringrazio molto per essere qui, nel mio blog, e per leggermi. Per me è molto importante poterti, in qualche modo, aiutare. Sono certa che anche tu puoi stare bene, in modo autonomo, con le risorse e le esperienze della persona che sei.

Credimi, basta solo volerlo e sapere come fare, perché, ti assicuro che sei molto meglio di ciò che credi!

Un abbraccio, Valentina


Qualche informazione in più:

  • Ho la grande fortuna di essere una persona con diverse passioni, rivelatesi un enorme aiuto negli anni più faticosi. Dall’età di 5 anni faccio danza e oggi, insieme ad altri ballerini, creiamo e presentiamo spettacoli di teatro danza. Potete vedere qualche video qui.
  • Il mio lavoro da freelance mi gratifica, soprattutto, per la parte che riguarda il video, altra passione presente nella mia vita da sempre. Qui potete vedere il mio portfolio lavori.